Il correttore delle mie brame: Radiant Creamy Concealer di NARS

Certe mattine ti svegli e a malapena ci sono, altre ti svegli e le trovi lì, scure, cupe e minacciose.

Le occhiaie. 

C’è chi ne soffre di più e chi di meno, chi le ha sempre e chi solo quando è particolarmente stanco, chi le ha da quando è bambino e a chi invece si formano con l’età.

Personalmente sono di carnagione piuttosto chiara, tendo ad andare a letto tardi (pessima abitudine!) e per quanto non sia particolarmente predisposta al problema ci sono mattine che Nosferatu mi fa un baffo!

Schermata-2015-05-22-alle-13.41

Il dramma di mascherare le occhiaie è quello di trovare un prodotto che sia congruo alle caratteristiche uniche di questa zona: la pelle è molto sensibile, soggetta ai movimenti e alle rughe d’espressione, spesso in equilibrio precario fra l’essere troppo secca o grassa.

Difatti la pelle del contorno occhi ha caratteristiche uniche. Nel mio caso specifico l’epidermide è molto sottile e delicata, le rughette d’espressione iniziano a palesarsi in modo concreto alla soglia dei trent’anni e i prodotti tendono spesso a incanalarsi in esse creando delle antiestetiche righe, ma se ricorro a prodotti troppo secchi o a ciprie molto opacizzanti l’effetto risulta comunque sgradevole a causa di un facile inaridimento del derma. Inoltre dato il mio incarnato cadaverico devo stare molto attenta ad usare prodotti aranciati per la compensazione cromatica, poiché rischio un effetto più antiestetico dell’occhiaia in sé.

La routine professionale dell’occhiaia prevede la sovrapposizione prima di un prodotto per la correzione cromatica (aranciati e pescati annullano viola e verde, per la regola dei colori complementari), e poi un secondo del colore del proprio incarnato per uniformare.

Parliamoci chiaro, alla mattina o comunque su base quotidiana questa procedura risulta un po’ troppo laboriosa e pesante per un make-up diurno, almeno per me. Per questo ho cercato a lungo un prodotto che camuffasse l’effetto panda il più possibile in un unico step.

È stata una prolungata, laboriosa e dispendiosa ricerca, con tanti fallimenti per problemi analoghi a quelli elencati sopra, ma alla fine… alla fine l’ho trovato! Lui:

nars_radiant_mano

il Radiant Creamy Concealer di Nars!
(Su Sephora Italia elencato come Correttore Eclat)

Cercherò ora di illustrarvi in modo esaustivo il prodotto, andando per punti.

• Descrizione fatta da Nars:
Ambito dai truccatori per la sua consistenza lussuosa e la finitura luminosa, il nuovo Radiant Creamy Concealer uniforma la pelle con una coprenza modulabile da medio-leggera a elevata. Arricchito con ingredienti idratanti e multiazione, nutrienti per la pelle, e di una tecnologia di diffusione della luce, rende la carnagione più morbida e liscia, nascondendo istantaneamente le imperfezioni e riducendo le linee sottili e i segni di stanchezza.

  • Finitura resistente, anche alle screpolature
  • Senza parabeni, senza alcool, senza profumi sintetici, non comedogenico

•  Formulazione e stesura:
Il Radiant Creamy Concealer (o Correttore Eclat) si presenta in un packaging molto simile a quello di alcuni gloss o tinte labbra: l’applicatore a bacchetta con la spugnetta all’estremità consente di prelevare un’adeguata quantità di correttore per entrambi gli occhi. La particolarissima e innovativa texture cremosa e densa permette di usare pochissimo prodotto, pur garantendo un’ottima coprenza. Una volta applicato sull’occhiaia, andrà distribuito con l’ausilio di un pennello o delle dita, modalità che personalmente prediligo. Ed è qui che avviene la magia: il correttore in questione ha una coprenza modulabile medio-alta, che camuffa egregiamente le occhiaie, ma che si sfuma, quasi fonde, con l’incarnato senza lasciare stacchi o macchie. Una volta asciutto si opacizza senza seccare: sulla pelle risulterà leggero e non ne altererà la grana.

Lo stesso vale per la correzione delle imperfezioni, dove l’applicatore e la formula del Radiand Creamy risultano vincenti: occorrerà un piccolo tocco e una leggera sfumatura con le dita per dimenticarvi di brufoli, macchie o piccole zone arrossate (come ad esempio intorno al naso). Non sarà necessario fissarlo con la cipria.

 Colore:
Nars è rinomata per la quantità di nuance in cui propone i suoi cosmetici. Il Radiant Creamy Concealer è originariamente venduto in 10 colorazioni diverse: da Chantilly per le pelli nordiche a Cacao per le carnagioni scure.

ATTENZIONE: Bisogna considerare che una volta applicato il prodotto, asciugandosi, tende ad ossidarsi scurendosi leggermente, quindi quando fate i vostri swatch assicuratevi di far settare il correttore completamente prima di fare la vostra scelta. Non fidatevi del colore che vedete attraverso la confezione né tantomeno del prodotto ancora bagnato.

In Italia la gamma completa è acquistabile esclusivamente sul sito europeo del brand http://it.narscosmetics.eu/, mentre da Sephora o su Sephora.it potete reperibili solo 6 tonalità, considerate le più adatte per la clientela italiana.

La colorazione da me acquistata è la Light 2 – Vanilla che è perfetta per il mio incarnato molto chiaro (NC 15).

sfumato / asciutto / appena applicato

• Durata:  Non ha pari: è il correttore in assoluto più durevole mai provato soprattutto se si considera che non va fissato con la cipria. Dopo 10 ore è ancora lì dove l’ho applicato senza alterazioni particolari: l’occhiaia risulta camuffata e il prodotto non si è incanalato nelle linee d’espressione, problema che riscontro con il 95% dei correttori in commercio. Solo nelle giornate estremamente calde si muove leggermente, ma nulla in confronto a tutti gli altri testati, mentre nelle giornate particolarmente fredde può risultare un po’ secco, ma stiamo in entrambi i casi parlando di situazioni limite.

• Ingredienti:
Aqua (Water), Dimethicone, Hydrogenated Polydecene, Propanediol, Butylene Glycol, Peg-9 Polydimethylsiloxyethyl Dimethicone, Glycerin, Disteardimonium Hectorite, Peg-10 Dimethicone, Polymethyl Methacrylate, Bis-Butyldimethicone Polyglyceryl-3, Sorbitan Sesquiisostearate, Dimethicone/Vinyl Dimethicone Crosspolymer, Phenoxyethanol, Isostearic Acid, Polysilicone-2, Aluminum Hydroxide, Maltodextrin, Trisodium Edta, Lecithin, Silica, Tin Oxide, Triethoxycaprylylsilane, Tocopheryl Acetate, Sodium Metabisulfite, Magnolia Officinalis (Magnolia Officinalis Bark Extract), Tocopherol, Vitis Vinifera [Vitis Vinifera (Grape) Seed Extract]; May Contain: Mica, Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77491 (Iron Oxides), Ci 77492 (Iron Oxides), Ci 77499 (Iron Oxides), Ci 77163 (Bismuth Oxychloride), Ci 42090 (Blue 1 Lake)].

PAO (Period After Opening): 24 mesi

• Info:
Non è un cosmetico BIO.
NARS non testa i propri prodotti sugli animali, né utilizza terze parti, come fornitori, che conducono test sugli animali per suo conto. NARS usa soltanto ingredienti di altissima qualità con una documentazione di sicurezza comprovata e ampiamente utilizzata nell’industria cosmetica. La casa madre però è Shiseido che effettua questo genere di test per altri brand affiliati ad essa e distribuiti in Cina.
Non tutti i prodotti sono vegan: Nars si sta impegnando nella valutazione di alternative agli ingredienti di derivazione animale e hanno già sostituito un gran numero di ingredienti con derivati di prodotti vegetali. Tuttavia, alcuni prodotti NARS potrebbero contenere derivati animali, come nel caso della lanolina. Il servizio clienti della ditta si rende disponibile per eventuali delucidazioni in merito.
NARS non utilizza glutine o derivati del glutine nei propri prodotti. Pertanto, i prodotti possono essere considerati “gluten free”.

• Prezzo e disponibilità:

  • Sito NARS Europeo http://it.narscosmetics.eu/Elencato come Radiant Creamy Concealer e disponibile in tutte e dieci le colorazioni della gamma. € 28.
  • Sephora: Solo in store selezionati e online su www.sephora.it. Elencato come Correttore Eclat e assortito in solo sei nuance. € 28,90.
A sinistra il Radiant Creamy Concealer di Nars / A destra occhio senza correttore

• Giudizio finale:
Temo che il mio giudizio sia già facilmente intuibile da quello che ho scritto qua sopra. È stata una vera e propria epifania! Penso che sul mercato non esista un altro correttore così particolare come il Radiant Creamy Concealer di Nars. Sicuramente formulazione e texture sono ciò che lo rendono tanto speciale: coprente e sfumabile, quasi invisibile sulla pelle e durevolissimo, si fissa perfettamente in autonomia, asciugandosi, e non si incanala nelle linee d’espressione. Al tatto risulta vellutato e leggero, non impasta o altera la texture del derma, se non per un effetto opacizzante che però non secca eccessivamente l’area. L’ampia gamma di tonalità proposte poi è sicuramente un ulteriore punto a favore!

Il prezzo non è proprio a buon mercato, sono 28€ per  6 ml di correttore, ma vi assicuro che potrete andare avanti un bel po’ con una singola confezione, data l’esigua quantità di prodotto necessaria per ogni correzione. È un prodotto unico e, al momento, senza rivali validi nel mio cassetto del make-up.

Sempre Vostra,

R.

2 thoughts on “Il correttore delle mie brame: Radiant Creamy Concealer di NARS”

  1. costicchia ma considerando i correttori durano una vita (perlomeno a me non so alle altre :P) diciamo che la spesa è ammortizzata nel tempo, sono sempre alla caccia del correttore perfetto magari la prossima volta provo questo mi alletta molto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *